Giornata Nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo

Circ. int. n. 83
OGGETTO: Giornata Nazionale contro bullismo e cyberbullismo

"Ogni volta che la cronaca ci sbatte in faccia bande di nazistelli che picchiano ebrei o gruppi di ragazzi che sbertucciano un compagno troppo sensibile fino a indurlo al suicidio, mi domando in quale anno, in quale secolo siamo. (...) Se chiudo gli occhi, mi sembra di vederli sfilare al passo dell'oca: bulli, nazistelli, fanatici di ogni risma e colore. Avvinghiati alle loro patetiche certezze di cartapesta, al loro ridicolo senso del rispetto e dell'orgoglio tribale. Tanti Io deboli raggrumati in un Noi insulso. Li guardo e non mi fanno paura. Solo tanta pena. Spero che un giorno la vita li sorprenda davanti a uno specchio, costringendoli a vedere che siamo tutti sul medesimo albero. Anzi, che siamo l'albero, e chi dà fuoco a un ramo diverso dal proprio sta solo incendiando se stesso"
(Massimo Gramellini)

Siamo tutti sul medesimo albero e, come scrive Romano Battaglia, anche quando "i tronchi degli alberi sono separati, le radici si tengono strette le une alle altre e i rami in alto si intrecciano. Sono uniti a livello profondo ed a quello più elevato. Gli uomini dovrebbero essere come un'immensa foresta"

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof. Pietro Bacecchi

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter
Ultime circolari